Home Page Monitoraggi Assistenza Leggi Formazione Link utili Per contattare CTAA
ACCESSO ABBONATI
Nome Utente:
Password:
CONTATTI
CTA'A S.r.l.
Via del Mare, 187, 00071 Pomezia (RM)
Tel. 06 91603148
Fax 06 89280179
Email: info@ctaa.it
Email PEC: ctaasrl@pec.it
FORMAZIONE

FORMAZIONE E INFORMAZIONE SICUREZZA SUL LAVORO.

Il nostro Centro Tecnico per l’Ambiente e la Sicurezza sul lavoro organizza periodicamente dei corsi di formazione e informazione per le figure previste dalla normativa vigente in materia di ambiente

MODULI DESTINATARI NORME Durata h
1 Lavoratori rischi sul lavoro Art.36 e Art.37 Dlgs 81/2008

2 ore
Assunzione ; Cambio procedure lavoro; Macchine e attrezzature;

2 Responsabili del piano di autocontrollo HACCP D. Lgs 193/07 – HACCP 6 ore
3 Lavoratori designati per la lotta antincendio

Art.18 Dlgs 81/2008
Allegato IX
DM 10 MARZO 1008

4 ore attivita rischio basso
8 ore attivita rischio medio
Validità 3 anni

4 Lavoratori designato per il primo soccorso

DM 383/2003

16 ore attività Gruppo A
12 ore attività Gruppo B

5 Quadri e Dirigenti Preposti Art.37 commi 4 e 7 Dlgs 81/2008

Durata 16 ore + 8 ore aggiornamento annuo
Indicazioni che dovrà fornire la Conferenza Stato-Regioni entro il 15/05/2009

6 Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza sul lavoro

Art.37 C.11
Dlgs 81/2008

32 ORE
+ 8 h di aggiornamento annuo (Aziende con + di 50 lavor.)
+ 4 h di aggiornamento annuo (Aziende con – di 50 lavor.)

Per l’adesione ai Corsi andare alla pagina Contatti e compilare il Modulo per la comunicazione specificando il numero delle persone e il Corso a cui si è interessati.

Per tutti i lavoratori deve essere istituito il Libretto Formativo del Cittadino (*)
(*) Le  competenze  acquisite  a  seguito  dello svolgimento delle attivita'  di  formazione  di cui al presente decreto sono registrate nel  libretto formativo del cittadino di cui all'articolo 2, comma 1, lettera i),  del  decreto  legislativo  10 settembre  2003, n. 276, e successive  modificazioni.  Il  contenuto  del  libretto formativo e' considerato  dal  datore di lavoro ai fini della programmazione della formazione  e  di  esso gli organi di vigilanza tengono conto ai fini della verifica degli obblighi di cui al presente decreto.
Sanzioni: Non forniscono a ciascun lavoratore adeguata informazione: arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 800 a 3.000 euro (articolo 55, comma 4, lettera a)
(**) La durata, i contenuti minimi e le modalità della formazione sono definiti mediante accordo in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano adottato, previa consultazione delle parti sociali, entro il termine di dodici mesi dalla data di entrata in vigore del decreto legislativo 81/2008.